Vantaggi delle porte in laminato

Il laminato è senza dubbio il materiale più accessibile tra quelli che vengono utilizzati per la realizzazione delle porte per interni. Negli ultimi anni la sua lavorazione poi si è evoluta a tal punto che l’accessibilità si accompagna anche ad un livello estetico di qualità, prendendo talvolta l’aspetto di altri materiali, come ad esempio il legno. I vantaggi delle porte in laminato sono davvero numerosi.

Intanto c’è da dire che l’ampia declinazione di modelli (dalle porte a battente a quelle a libro o scorrevoli ecc) permette con facilità a chiunque di scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Il laminato presenta prima di tutto il vantaggio dell’omogeneità, che consente di creare dei coordinati di buon impatto visivo, e dell’impermeabilità,  che lo rende estremamente funzionale anche negli ambienti più difficili. Si tratta inoltre di un materiale particolarmente resistente all’usura, ai graffi, alle macchie, agli urti e all’umidità. Per tutti questi motivi le porte in laminato mantengono la loro estetica nel tempo e risultano più durature.

Proprio questa resistenza, tra l’altro, è il motivo per il quale in genere vengono preferite in determinati contesti, come uffici e alberghi, dove sono sottoposte ad un utilizzo più frequente da parte di un pubblico eterogeneo. Altro punto a loro favore, che non guasta affatto, è che sono piuttosto semplici da pulire.