Come riparare una fessura del legno

Può capitare che il legno presenti delle fessure sulle quali occorre intervenire subito per evitare che peggiorino ulteriormente con il passare del tempo. Le fessure possono essere di varia forma, più o meno lunghe e profonde, per questo motivo l’intervento dovrà essere mirato. Vediamo come riparare una fessura del legno.

Se è di lieve entità, sarà sufficiente acquistare dello stucco per il legno in un negozio specializzato e applicarlo con una piccola spatola rasandolo a filo della superficie per renderla il più possibile piana. Infine, dopo aver lasciato asciugare, si passa delicatamente della carta abrasiva con movimento circolare perché la zona risulti perfettamente liscia.

Lo stucco macchia il legno e risulta quindi visibile, perciò sarà necessario riverniciarlo a fine intervento o, in alternativa allo stucco, optare  per gli appositi stick di cera colorata che riempiono la fessura senza lasciare tracce evidenti.

Nel caso in cui la fessura, invece, sia più profonda, per procedere all’otturazione servirà un impasto che si può preparare sciogliendo polistirolo espanso in trielina e aggiungendo della segatura dello stesso colore del legno da trattare. Non bisognerà fare altro che versare il preparato nella fessura lasciandolo penetrare bene in profondità, rimuovere l’eventuale eccedenza e livellare infine con cura.