La manutenzione delle piscine

La piscina è uno dei desideri più diffusi tra coloro i quali possiedono un giardino e, negli ultimi anni, è diventato anche più facilmente realizzabile. Sul mercato infatti sono presenti diversi modelli, dalle piscine interrate a quelle fuori terra o gonfiabili, che soddisfano le esigenze di tutti, pure di chi dispone di uno spazio più limitato ma può ugualmente sperimentare il piacere di farsi un bagno a casa propria senza la fatica di dover raggiungere il mare o le piscine pubbliche. Come si effettua la manutenzione delle piscine?

Qualunque sia la tipologia di piscina prescelta, è fondamentale sottolineare l’importanza delle cure che richiede. Ogni piscina ha bisogno di manutenzione costante, ossia di alcune azioni più o meno quotidiane volte a garantire la buona conservazione e durata del materiale di costruzione. Una corretta manutenzione diminuisce tra l’altro le possibilità di dover ricorrere ad interventi di manutenzione straordinaria. Normalmente i suggerimenti da seguire in tal senso sono forniti dalle stesse ditte costruttrici o, nel caso delle piscine gonfiabili e simili, si possono rintracciare direttamente nella confezione.

La manutenzione ordinaria di una piscina da giardino ad uso privato prevede tre interventi principali: il trattamento dell’acqua; la pulizia della sua superficie, del bordo vasca, del fondo e delle pareti; la pulizia del filtro. Per quanto riguarda il trattamento dell’acqua, consiste essenzialmente nella verifica del ph, che deve essere neutro, e del cloro per la disinfezione, attraverso gli appositi kit di prova acquistabili in qualsiasi negozio di attrezzature per la piscina.

E’ buona norma utilizzare un semplice retino, che catturi lo sporco superficiale costituito in genere da insetti e foglie, così come spazzolare almeno una volta alla settimana le pareti della vasca e controllare il filtro (laddove risultasse intasato, sarà necessario effettuare la cosiddetta operazione di controlavaggio). Per interventi più importanti e delicati è opportuno rivolgersi all’esperienza di tecnici specializzati.