Impianto elettrico economico

L’installazione dell’impianto elettrico più diffusa è quella interna, realizzata mediante importanti lavori di muratura che riguardano la preparazione di scanalature interne alle pareti e la loro successiva chiusura. È di sicuro la scelta migliore da un punto di vista estetico, purtroppo è un’opzione che richiede un notevole dispendio di tempo e denaro. Esiste una soluzione per creare un impianto elettrico economico?

L’alternativa più economica è quella definita “esterna”, ovvero far passare i fili elettrici attraverso delle canaline in pvc solitamente di colore grigio che non richiedono interventi di muratura. Questa soluzione è applicabile sopratutto negli ambienti nascosti della casa come garage, cantine, ripostigli e stanze per il bricolage. Gli elementi in pvc hanno generalmente un colore grigio o bianco, è possibile dipingerli con una vernice dello stesso colore della parete, si mimetizzeranno alla perfezione con l’ambiente circostante.

È possibile acquistare le canaline e le mini scatole per contenere gli interruttori, insieme ganci e chiodi per fissarli alla parete, nei più comuni negozi per il fai da te o nei supermercati dotati del reparto bricolage. Il risparmio di tempo e denaro è davvero notevole, potete chiedere al vostro elettricista di realizzare l’impianto oppure, se siete esperti di lavori in casa, provvedere voi stessi all’installazione.