Come scegliere una buona impresa delle pulizie

I ritmi frenetici della città ci impediscono di dedicare il tempo necessario alle più comuni faccende domestiche. Per ovviare a questo problema arrivano in nostro soccorso le imprese di pulizie, le quali operano non solo in uffici o attività commerciali ma sempre più frequentemente nelle abitazioni dei privati. A tal proposito è utile indicare i requisiti su come scegliere una buona impresa delle pulizie, partendo dalla richiesta dei preventivi.

Nel momento di richiesta preventivo dobbiamo far presente tutte le nostre esigenze specificando ad esempio se abbiamo bisogno di un aiuto settimanale, quali sono i lavori da fare in casa e così via. Dove troviamo i preventivi delle imprese di pulizia? Affidiamoci a un sistema come PreventivoAssicurato.it per ricevere in breve tempo e soprattutto gratuitamente fino a un massimo di 5 preventivi. Dopo aver valutato attentamente possiamo scegliere la ditta che conquista la nostra fiducia, senza obblighi e con un notevole risparmio finale. Altra strada che si può percorrere è il tradizionale passaparola: chiedere ad amici e conoscenti nominativi di aziende che si occupano di pulizie.

Passiamo alla fase di valutazione del preventivo. Non lasciamoci convincere da un prezzo eccessivamente basso, la qualità ha un costo e al di sotto di un certo limite si rischia di ricevere un servizio scarso. Non affidiamoci a ditte che operano in nero, con dipendenti esterni o non assicurati. Controllate se l’azienda è regolarmente iscritta all’ANIP, l’associazione nazionale imprese di pulizia.