Come piantare i tulipani

Il momento ideale per piantare i tulipani è nei mesi autunnali, in particolare tra ottobre e novembre. Il bulbo va inserito nel terreno a una profondità di 10-20 centimetri, preferibilmente in un vaso così da recuperarlo con facilità quando il fiore sarà appassito. Esponete i vasi all’esterno, in un luogo molto soleggiato ma allo stesso tempo al riparo dal vento e dalle intemperie, i fiori si staccano con molta facilità per questa ragione devo essere protetti.

I bulbi dei tulipani devono essere annaffiati ogni 4 giorni, durante la fioritura occorre invece bagnarli ogni 2 giorni. Fate attenzione a non esagerare con l’acqua prima della fioritura, i bulbi devono germogliare in un terreno umido ma senza ristagni che possono creare muffe, toccate il terreno prima di aggiungere l’acqua. Per rendere i tulipani più rigogliosi è bene mescolare al terreno un po’ di compost.

I bulbi non vanno mai buttati, se conservati correttamente saranno in grado di produrre altri fiori per gli anni futuri. Lo sradicamento deve avvenire solo dopo il completo ingiallimento della pianta, i bulbi vanno poi ripuliti eliminando lo stelo, il fogliame e il terreno, e dopo riporli in cassette di legno in un luogo fresco, arieggiato e privo di luce.