Camera da letto in stile zen

La casa dovrebbe essere il luogo in cui ritroviamo la calma e la serenità al termine di una giornata di lavoro e preoccupazioni varie. Le filosofie orientali, come lo zen, promuovono proprio questo senso di benessere in ogni aspetto della nostra vita. Ecco alcuni suggerimenti per arredare una camera da letto in stile zen.

Alla base di un buono stato di salute c’è senza dubbio un rigenerante sonno ristoratore, che può essere favorito dalla scelta dei colori (tonalità neutre ma calde, ad es. sabbia, marrone chiaro, verde) e dei materiali (su tutti il legno di ciliegio e il bambù).

La stanza da letto non deve presentare tracce di inquinamento elettromagnetico, ecco perché uno dei principi saldi della filosofia zen è quello di evitare la presenza del televisore, da spostare semmai in salotto, così come tutti gli altri dispositivi elettronici.

Anche l’illuminazione è fondamentale. Le finestre, infatti, oltre alla possibilità di guardare l’esterno, danno alla camera da letto la luminosità, naturale, non eccessiva, che si traduce in energia per un risveglio piacevole e vigoroso. Per ricreare lo stile zen, possiamo scegliere un letto basso e squadrato in legno, comodini dello stesso tipo e valorizzare l’arredamento con piante, fontanelle da interno o candele per aromaterapia.