Turbine eoliche senza pale

Le turbine eoliche sono i dispositivi che permettono di convertire l’energia meccanica prodotta dal vento in energia elettrica. Come annunciato qualche mese dagli esperti del settore, potrebbe essere più vicina la nuova frontiera dell’eolico, rappresentata dalle turbine senza pale.

Le tipologie già esistenti sono diverse, da quelle verticali a quelle orizzontali alle turbine galleggianti. In questo caso però ci troveremmo di fronte ad una vera e propria rivoluzione, che dovrebbe presentare dei vantaggi notevoli, ovvero impianti più economici ed ecologici, ma non solo.

L’impatto visivo con l’ambiente così come i danni alla fauna selvatica sarebbero infatti minimizzati, l’inquinamento acustico azzerato, senza considerare  inoltre che verrebbe ridotto il rischio di incidenti aerei causati proprio dalle lame. Il progetto è stato avviato da una start-up spagnola, la Vortex Bladeless, che ha ottenuto finanziamenti pubblici e privati (anche online) arrivando ad un totale di circa un milione di euro per realizzare la produzione della prima turbina senza pale, nella migliore delle ipotesi, entro la fine di quest’anno.

100 Watt di potenza per 3 metri di altezza, la turbina, così come è stata progettata, ricorda la forma di una sigaretta. Il luogo dell’installazione è al momento ancora top secret. Una seconda turbina, chiamata Vortex Mini, dovrebbe essere pronta nel giro di un anno, un anno e mezzo, ed è destinata alle piccole aziende e al settore domestico. Un terzo, ulteriore modello, più grande, secondo i piani della Vortex sarà invece in commercio nel 2018.