Come tenere lontane le formiche dal giardino

Le formiche possono arrecare danni anche gravi al giardino, rubano i semi messi in dimora, si nutrono delle piantine più giovani e sono un veicolo per gli afidi. Per proteggere il giardino dalle formiche si possono adottare diversi metodi, in questo caso prenderemo in considerazione quelli naturali che, oltre ad essere rispettosi dell’ambiente, sono anche molto efficaci.

Le formiche odiano gli odori forti, per questa ragione è un’ottima soluzione delimitare piante e fiori con alcune spezie come pepe nero macinato, cannella, zenzero, menta piperita, peperoncino, coriandolo, origano, aglio e cipolla in polvere (se preferite potete miscelare più spezie). Anche il limone è molto efficace, attenzione però a non bagnare il terreno con il succo altrimenti rischiate di creare danni alle piantine, meglio se utilizzate la scorza e la buccia ben spremuta all’interno dei vasi o nelle vicinanze. Il tè alla menta e il caffé sono un ottimo rimedio contro le formiche. Riutilizzate le bustine di tè alla menta e i filtri del caffè posizionandoli sul terreno o nei vasi in terracotta, serviranno anche da concime per piante e fiori.

Per proteggere il giardino occorre anche eliminare gli arbusti e i rami secchi in quanto agevolano il passaggio delle formiche dal terreno alla pianta.