Rimedi naturali contro la muffa

La presenza di muffa in casa purtroppo è un problema largamente diffuso, che non risparmia nemmeno gli edifici di più recente costruzione e può avere conseguenze anche abbastanza serie per la salute. Le cause del suo proliferare sono molteplici: ambienti umidi, infissi inadeguati, mura non correttamente coibentate, ecc. Tuttavia esistono rimedi naturali contro la muffa che permettono di liberarsene, vediamo quali.

Gli ambienti in cui attecchisce con maggiore facilità sono ovviamente quelli più umidi, come il bagno e la cucina, ecco perché nell’ottica della prevenzione è buona abitudine ridurre il più possibile il livello di umidità, provvedendo ad esempio ad asciugare bene il bagno dopo essersi lavati, utilizzando magari una stufa o un deumidificatore.

Per eliminare la muffa già presente sui muri, è possibile preparare dei detergenti fai da te, assolutamente ecologici ed efficaci. Diluite un paio di bicchieri di aceto bianco in mezzo litro di acqua bollente, applicate la soluzione con uno spruzzino o un panno sulla parete da trattare, lasciate agire per 15 minuti e poi risciacquate, strofinando bene in maniera tale da rimuovere ogni residuo di muffa con l’aiuto di uno spazzolino.

In alternativa, bagnate un panno in microfibra sempre in acqua bollente e versateci sopra due cucchiaini di tea tree oil, conosciuto anche come olio essenziale di melaleuca, applicate senza risciacquare.