Pannelli fotovoltaici mobili

Anche chi non ha uno spazio libero sul tetto o non è provvisto di un terreno per installare i pannelli fotovoltaici può comunque utilizzare questo tipo di sistema, come? Grazie ai pannelli fotovoltaici mobili. Si tratta di celle fotovoltaiche (montate su una struttura dotata di ruote e/o con un meccanismo richiudibile), facilmente trasportabili su balconi, terrazze, giardini, in camper e in case di campagna sprovviste di impianto elettrico.

Gli impianti fotovoltaici mobili non necessitano di autorizzazioni o di allacci alla rete elettrica hanno una batteria integrata (la cui durata è stimata tra i 5 e i 7 anni), mentre l’energia prodotta può essere utilizzata direttamente per alimentare gli elettrodomestici o accendere le lampadine dell’impianto di illuminazione degli appartamenti. In molti casi questi sistemi lavorano ad accumulo: si possono lasciare in carica per tutto il giorno per poi utilizzare l’energia durante la sera.

Il fotovoltaico mobile è consigliabile solo nei casi in cui non vi è la necessità di produrre un grande quantitativo di energia elettrica, per tutte le altre soluzioni è sempre meglio provvedere a un impianto fotovoltaico classico che, in quanto a produzione di energia elettrica pulita, rimane imbattibile. Con il fotovoltaico mobile è possibile usufruire degli eco-bonus previsti dal Governo, al momento sono previste detrazioni del 50% sull’acquisto.