La pulizia dei pannelli fotovoltaici

Pulire i pannelli fotovoltaici è un procedimento che andrebbe svolto con una certa costanza se vogliamo che il nostro impianto funzioni correttamente. Smog, polvere e foglie si depositano con molta facilità, si calcola che riducono il potere di assorbimento dei raggi solari da parte dei pannelli fino al 25%. Gli agenti atmosferici come vento e pioggia eliminano già lo sporco, ma questo non basta. Come si effettua la pulizia dei pannelli solari senza rovinarli?

La pulizia deve essere svolta con un panno delicato o con una spugna non abrasiva, il detergente deve essere antistatico in grado di formare una pellicola protettiva idrorepellente, altrimenti si può utilizzare della semplice acqua demineralizzata. Durante la detersione ricordate di non applicare troppa pressione. Controllate con cura la presenza di aloni ed eliminateli con uno straccio morbido asciutto.

Nei casi in cui i pannelli sono posizionati sul tetto ed è praticamente impossibile accedervi, oppure per i parchi solari, è meglio affidarsi a ditte specializzate che eseguono i lavori di pulizia e manutenzione con strumentazioni ad hoc. I costi variano a seconda della quantità di pannelli e il luogo in cui sono stati installati, è sempre meglio richiedere un preventivo a più aziende specificando tutte le informazioni.