Eliminare le cocciniglie con rimedi naturali

Le cocciniglie sono degli insetti che infestano le piante del giardino, causando spesso la morte di fiori e arbusti decorativi. Si riconoscono facilmente per la presenza di una sorta di guscio laccato di protezione e si diffondono soprattutto con l’aumentare della temperatura. Di seguito vi suggeriamo come eliminare le cocciniglie con rimedi naturali.

Se l’infestazione è di lieve entità, è sufficiente rimuovere gli insetti manualmente, per poi disinfettare i fori che avranno lasciato con un po’ di cotone imbevuto di alcool.

Un metodo efficace è quello di annaffiare le piante, in quanto le cocciniglie non riescono a reggere l’urto dell’acqua, tant’è che dopo la pioggia il loro numero si riduce notevolmente. I rami più danneggiati saranno potati, allo stesso modo sarà bene togliere le foglie più colpite da questi fastidiosi parassiti.

Possiamo preparare una soluzione casalinga, miscelando acqua fredda con 30 gocce di Tea tree oil, o 3 cucchiaini di propoli o un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie. Sottolineiamo che si tratta di tre rimedi distinti, non bisogna quindi mescolare tutti i suddetti ingredienti. Basterà poi riempire uno spruzzino e dare come al solito acqua alle piante oppure sfregare direttamente la soluzione sul vegetale, con un batuffolo di cotone.