Come riparare la tua aspirapolvere

L’aspirapolvere è uno degli elettrodomestici che vengono più frequentemente utilizzati nel quotidiano, fondamentale per la pulizia a fondo dei vari ambienti della casa. Spesso, però, può presentare dei problemi che ne pregiudicano il corretto funzionamento. Cosa fare in questi casi? Ecco come riparare la tua aspirapolvere.

Ricorda sempre, per prima cosa, di staccare la spina dalla presa della corrente, far raffreddare l’aspirapolvere ed indossare dei guanti di protezione. Se il tuo elettrodomestico non aspira più come dovrebbe, i motivi potrebbero essere due: il sacco che contiene lo sporco si è riempito e quindi va semplicemente svuotato, oppure il tubo di aspirazione è ostruito, aiutandoti con un filo metallico prova allora ad eliminare l’eventuale tappo che si è formato.

Dai un’occhiata anche ai filtri, che hanno la funzione di impedire che lo sporco si accumuli arrivando a danneggiare il motore. In base al modello, potrai smontarli, lavarli e rimontarli al loro posto o sostituirli direttamente.

L’aspirapolvere è dotata di spazzole rotanti? Il malfunzionamento di una di queste può essere dovuto alla cinghia di trasmissione, da sostituire immediatamente con una nuova. Evita di ricorrere all’uso di detergenti e rivolgiti ad un professionista se il problema è riconducibile ad un guasto di tipo elettrico.