Come pulire il forno elettrico

Il cattivo odore che fuoriesce dal forno è provocato dal grasso e dai residui di cibo che si sono depositati nel corso delle cotture. Come pulire il forno elettrico senza troppa fatica e in poco tempo? In questi casi basta utilizzare degli ingredienti naturali come limone, bicarbonato e aceto, aiutandovi con una buona spugna. Scopriamo come fare.

Per pulire il forno elettrico incrostato mescolate in una bacinella un bicchiere di sale, un bicchiere di bicarbonato e uno di acqua, stendetelo su tutta la superficie interna e lasciate agire per almeno 1 ora. Strofinate con una spugnetta se le incrostazioni sono particolarmente ostinate, eliminate i residui con un panno umido. L’alternativa al composto appena descritto è il limone, utilizzate il succo su una spugnetta e passatela sulle pareti, per sgrassare più a fondo potete strofinare direttamente con le bucce.

Anche l’aceto è un ottimo sgrassante. Unite un bicchiere di aceto di vino bianco con un bicchiere di acqua in una ciotola di vetro, fate scaldare leggermente al microonde (o in un tegame) e, aiutandovi con la spugna passate all’interno del forno, eliminate i residui con un panno umido. Se non amate l’odore dell’aceto potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda nella ciotola.