Come pulire il cartongesso

Come sappiamo, il cartongesso è uno dei materiali più utilizzati nell’edilizia leggera per alcune sue favorevoli caratteristiche, tra le quali la versatilità e facilità di messa in posa. Molto utile in casa per delimitare gli ambienti o creare dei mobili, oggi vi spieghiamo come pulire il cartongesso in modo efficace.

Non è corretto, infatti, adottare la stessa tecnica di pulizia per qualsiasi tipo di materiale. Il legno, ad esempio, è molto pregiato e delicato. Ebbene, anche il cartongesso richiede delle attenzioni particolari. I mobili in cartongesso, per conservare a lungo il loro aspetto originale, devono essere trattati adottando le dovute accortezze.

Dovete eliminare una macchia da una parete o da un mobile di cartongesso? Sui mobili di colore chiaro le macchie sono evidenti anche se di piccole dimensioni. Cercate allora di agire tempestivamente, servendovi semplicemente di una spugnetta inumidita con acqua tiepida. Passatela delicatamente sul mobile per evitare di danneggiare il materiale, poi asciugate la zona trattata con un panno morbido al fine di rimuovere gli ultimi residui di sporco. Se la macchia dovesse persistere, provate a dare una leggera passata con della carta vetrata.

In caso di presenza di muffa invece, si può creare una soluzione con acqua e bicarbonato di sodio o, in alternativa, aceto da vaporizzare con uno spruzzino. Si strofina la parte con uno spazzolino da denti e si lascia asciugare.