Le colle per il legno

Durante i lavori con il legno è importante conoscere il tipo di colla che si sta utilizzando. Scopriamo quali sono le colle per il legno più adatte. In commercio troviamo principalmente tre tipi di colla: vinilica, termocolla e a contatto. Le colle viniliche sono facili da trovare in commercio, atossiche e semplici da usare, hanno un’ottima resa estetica in quanto una volta asciutte risultano essere trasparenti; possono essere usate in forma pura o diluite con acqua (per renderle ancora più invisibili dopo l’asciugatura). La colla vinilica impiega diverse ore prima di fare presa, è quindi necessario tenere unite le due parti con un morsetto per avere un risultato ottimale.

La termocolla ha la forma di cilindretti solidi che si inserisce in uno strumento a forma di pistola. Il forte calore sprigionato all’interno della pistola consente alla colla di sciogliersi ed essere applicata sulle superfici, bastano pochi minuti affinché la colla si asciughi. Questo tipo di colla è adatta per i lavori veloci e dove non vi è richiesta una particolare resistenza delle unioni.

La colla a contatto permette un incollaggio rapido e duraturo, i due pezzi di legno una volta uniti non possono più essere staccati ed è quindi importante fare delle prove “a secco” prima di procedere con il lavoro. Prima di spalmare la colla sulle superfici è necessario inoltre controllare che non vi sia polvere o trucioli.