Durata garanzia computer e notebook

Negli ultimi anni la tendenza a fare dei regali tecnologici è aumentata in modo esponenziale, grazie anche grazie alle tante vantaggiose promozioni che vengono lanciate proprio in questo periodo. Siete tra coloro che hanno ricevuto come dono di Natale un computer nuovo di zecca? Avete notato da subito un malfunzionamento ma non sapete come far valere la garanzia del prodotto? Cerchiamo di fare chiarezza su questo argomento indicando quali sono i diritti del consumatore.

Il decreto legislativo del 2005 stabilisce che computer e notebook (e tutti gli altri prodotti tecnologici) hanno una garanzia differente a seconda che il bene sia destinato per uso privato o uso professionale. Per uso professionale si intende quando il prodotto è stato acquistato con una partita Iva e in questo caso la garanzia dura un anno; per uso privato la garanzia vale due anni, il primo anno è coperto dal produttore, il secondo invece è coperto dal venditore. Ad ogni modo, se il danno è di fabbrica e se avete acquistato l’oggetto per uso privato, potete rivolgervi a una associazione di consumatori così da far valere la garanzia di due anni.

Il computer deve avere un danno esistente, già presente nel momento dell’acquisto o che con il tempo e diventato via via più evidente, se ad esempio abbiamo installato un software non originale la riparazione potrebbe essere non eseguita.