Dipingere le pareti del bagno

Il bagno è l’ambiente della casa maggiormente attaccato dalla muffa e dall’umidità. Il vapore sprigionato da lavabo, docce e bidet si deposita con molta facilità sulle pareti creando danni alla pittura. State pensando di dare una bella rinfrescata alle pareti del bagno? Di seguito vi forniamo alcuni consigli utili.

La prima operazione da compiere riguarda la rimozione della muffa, passate uno straccio imbevuto di candeggina sulla superficie e lasciate asciugare, successivamente rimuovete i residui con della carta abrasiva. L’operazione appena descritta va ripetuta più volte nel caso di macchie di muffa molto spesse.

Rimossa la muffa è possibile procedere con lo stendere la vernice, che deve essere necessariamente idrorepellente, traspirante, in grado di resistere alla muffa e all’umidità, potete acquistarla nei negozi specializzati o nelle grandi catene per il fai da te. Utilizzate un pennello di medie dimensioni con delle setole dure, il bagno è una stanza con molti angoli ed è quindi indispensabile procedere senza fretta, prima però spostate tutti gli elementi che potrebbero ostacolare i lavori (specchiere, mensole, placche delle prese, porta asciugamani a muro, ecc) e ricoprite il pavimento e i sanitari con un telo trasparente fissato con del nastro adesivo di carta, se non avete a disposizione il telo utilizzate dei comuni fogli di giornale.