Colla per topi, quando usarla

I topi sono animali che si adattano molto facilmente a qualunque tipo di ambiente, per questa ragione può capitare che si introducano all’interno delle nostre case. Quando dei roditori invadono casa si pensa subito a utilizzare la colla, ma si tratta davvero di un metodo efficace? Vediamo quali i vantaggi e gli svantaggi.

La colla per topi è un potentissimo adesivo che va steso su un cartoncino rigido, si lascia la zona centrale libera e si posiziona un pezzo di formaggio stagionato, anche i bordi vanno lasciati liberi in quanto l’animale tende a sondare la superficie e potrebbe subito scappare nel caso ci fosse della colla. Il roditore che rimane intrappolato non ha scampo, più tenta di liberarsi e più rimane invischiato.

La colla per topi è efficace ma ha anche molti aspetti negativi. Per ovvie ragioni non può essere usata quando ci sono bambini e animali in casa, è impossibile da eliminare se viene a contatto con oggetti e indumenti, quando il topo è intrappolato (non potendo muoversi) infetta l’ambiente con i suoi escrementi, è molto crudele perché il topo muore dopo una lunga agonia. L’alternativa alla colla è l’uso di trappole meccaniche di ultima generazione che consentono di catturare l’animale vivo per poi liberarlo lontano da casa.