Come aggiustare un telecomando

Il telecomando è uno degli oggetti che più utilizziamo in casa, ci permette infatti di accendere/spegnere la tv o cambiare canale stando comodamente seduti sul divano. Come qualsiasi altro strumento però, a volte può smettere di funzionare, vediamo allora insieme come aggiustare un telecomando.

La prima cosa da controllare è lo stato delle batterie, che potrebbero semplicemente essersi scaricate. In quel caso basterà provvedere alla loro sostituzione per poi verificare subito il funzionamento del dispositivo. Se premendo il pulsante di on/off si accende una luce lampeggiante Led ad infrarossi, il telecomando è di nuovo funzionante. In caso contrario, potrebbe presentare un problema di tipo meccanico, perciò sarà necessario aprire il vano delle batterie e rimuovere la polvere strofinando i punti di contatto con dell’alcool.  

A volte la causa del malfunzionamento è proprio lo sporco accumulato nel tempo visibile sui tasti che possono risultare addirittura appiccicosi. Sarà opportuno quindi procedere ad un’accurata operazione di pulizia, lavando l’involucro in plastica con acqua e sapone, la membrana della tastiera con un cotton fioc imbevuto in una soluzione di acqua e alcool e la scheda elettronica con un panno sempre imbevuto d’alcool.

Una volta pulito tutto e asciugato con attenzione, assembliamo correttamente le parti del telecomando, che dovrebbe riprendere a funzionare come prima.